AA.VV. - Hsiao Chin

Il bicchiere di giada, 2001

cod B11

50x35 (52x37) 36 pp. 50+XXV+10 PA - FUORI COLLANA

Otto antiche poesie cinesi nella versione ideogrammatica e nella traduzione di Stella Ku Pan e prefazione di Sebastiano Grasso, con quattro incisioni numerate e firmate ed una di copertina di Hsiao Chin. Testi composti in Garamond da Rodolfo Campi e stampati da Tipoteca Italiana Fondazione, Cornuda, su Graphia Sicars da 270 g. Stampa incisioni Roberto Giudici. Contenitore in legno di Fabio Reolon.

Eight ancient poems written in Chinese ideograms. Italian translation by Stella Ku Pan and foreword by Sebastiano Grasso. Five engravings by Hsiao Chin, all signed (except cover). Text set in Garamond by Rodolfo Campi, Rozzano and printed by Tipoteca Italiana Fondazione, Cornuda, on Graphia Sicars 270 g. Engravings printed by Roberto Giudici, Varese. Wood case made by Fabio Reolon, Belluno.